PRIMA SQUADRA | IL NOVE CALA LA CINQUINA!

Bellissimo primo tempo per i ragazzi di mister Girardi che nella ripresa calano la concentrazione rimettendo i locali in partita, ma nella seconda parte arriva la vittoria che porta i 3 punti.

Solagna: Borsa, Scapin, Piotto, Bordignon, Lyah, Zonta, Bianchin, Meneghetti, Ferrarese, Cavalli, Derbali. A disp: Castellan, Vigo Gheno, Benetti. All. Tolfo

Nove: Iacovone, Fiorese ( dal 18’st Gobbi), Nonni, Stefani (dal 42’st Dalla Gassa), Pellizzato, Zen, Moletta ( dal 28’st Bordignon), Ezzarzouri dal (6’st Pasinato), Venturin (dal 42’st Toniolo), Zonta, Tessari. A disp: Baratto, Bresolin, Arboit, Dahir. All. Girardi

Note: spettatori 120 circa, recuperi 0′ e 4′, terreno in perfette condizioni. Ammoniti: Ezzarzouri al 7’pt, Pellizzato al 4’st per il Nove, Derbali al 29’pt e Bordignon al 37’st per il Solagna.

Marcatori: Venturin su rigore al 4’pt e 42’pt, Tessari al 21’pt e 30’st, Zonta al 27’st per il Nove; Bordignon al 4’st e Cavalli al 14’st per il Solagna.

Un bellissimo Nove nel primo tempo, conreto, cinico, voglioso dei tre punti per dimenticare il paso falso di domenica scorsa con l’Ezzelina. Ancora privi di Bertazzo e Batistello i ragazzi di mister Girardi macinano gioco e idee, con Moletta parecchio attivo sulle fasce e una coppia d’attacco che ha visto netti miglioramenti sotto il profilo dell’intesa, in loro appoggio un Zonta che sarà decisivo in questo match. Infatti è Zonta al 4′ a procurarsi un rigore, rigore che Venturin non sbaglia per il vantaggio; lo stesso Zonta protagonista del 2-0, il suo tiro sbatte sulla traversa per il più semplice dei tap-in che Tessari non sciupa. Tessari che dopo la conclusione di Venturin andata fuori di poco si procura il secondo rigore di giornata. Venturin si ripresenta dal dischetto e cala il tris. Nella ripresa il Nove sembra restare negli spogliatoi, o quantomeno calare nella concentrazione assaporando la vittoria ormai vicina. Così non è ed il Solagna ne approfitta, prima con Bianchin che sfiora il gol su punizione, poi accorcia con il capitano Bordignon che batte Iacovone da dentro l’area. Su contropiede è il numero 10 Cavalli a realizzare il secondo gol per i locali su assist di Derbali. Il Nove fa fatica, la partita è diversa, aperta a tutto, iniziano i cambi ed il Nove decide di chiuderla per evitare brutti scherzi, e lo fa con una bella azione con Venturin e Nonni, Venturin defilato sul fondo guarda in mezzo, passaggio all’indietro per la corrente Zonta che non sbagli e la infila nel sette del secondo palo. Il Nove non si accontenta e chiude il match con Tessari che termina la sua partita con una doppietta che vale molto per la squadra, squadra che dovrà riconfermarsi domenica prossima a Santa Croce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *