A tu per tu con… Alessio Fiorese

DIFENSORE – Piede: dx – 2019 Nove, 2018 Nove, 2017 Union Ezzelina, 2016 Travettore, 2015 Nove

QUAL È LA PARTITA CHE RICORDI CON PIÙ AFFETTO E PERCHÉ? «Ricordo con piacere la gara contro la Virtus Romano in casa loro del 2018/19 vinta dal Nove per 2-1. Il motivo? Perchè dopo 2 minuti rimanemmo in 10 e sotto di un gol».

UN EPISODIO CHE RICORDI CON PARTICOLARE PIACERE? «Sicuramente l’episodio della partita appena elencata dove guadagnai il rigore del 2-1».

IL PROSSIMO GOL CHE FARAI, LO DEDICHERAI A…? «Il prossimo sarà dedicato al mio primo tifoso: mio padre».

SE POTESSI RIGIOCARE UNA PARTITA, QUALE SAREBBE E PERCHÉ? «Mi piacerebbe rigiocare la partita contro l’Eurocalcio di due campionati
fa, l’ultima del girone d’andata, dove giocammo un bellissimo primo
tempo: poi ci disunimmo prendendo 5 gol».

COME È NATA IN TE LA PASSIONE PER IL CALCIO? «Da bambino ho iniziato con il nuoto, poi con gli amici all’oratorio di Bessica ho scoperto la passione per il calcio».

HAI UN GIOCATORE A CUI TI ISPIRI? «Essendo tifoso interista dico Javier Zanetti».

QUAL È IL TUO COMPAGNO PIÙ ELEGANTE, QUELLO CHE CI TIENE DI PIÙ AL LOOK? E IL PIÚ CASINISTA? «Per il look Bordignon Fabio, per l’eleganza Rigo Mattia. Il più casinista Ezzarzouri Osama ».

SE NON AVESSI FATTO IL CALCIATORE, QUALE SPORT TI SAREBBE PIACIUTO PRATICARE? «Sicuramente tennis».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.